estetica del sorriso

Nello specifico ambito dei trattamenti estetici dentali rientrano tutte quelle pratiche ed interventi finalizzati alla correzione degli inestetismi, per un sorriso sempre smagliante e splendente.

In tale ottica lo studio dentistico provvede all'erogazione di una gamma completa di servizi che vanno dallo sbiancamento dei denti al restauro dentale fino all'applicazione di faccette e apparecchi ortodontici invisibili e moltissimo altro ancora.

sbiancamento dentale

sbiancamento dentale

Il sorriso riveste un’importanza sociale elevata, esprime comunicatività ed è un buon biglietto da visita per proporsi con un aspetto gradevole e curato.

Una bella dentatura è testimone anche di un buono stato di salute.

Lo sbiancamento dentale permette di ottenere un sorriso più bianco e splendente.

Lo sbiancamento dentale è un trattamento odontoiatrico cosmetico finalizzato al miglioramento del colore dei denti.

Il colore del dente è condizionato da tre parametri :

TINTA: è il colore vero e proprio ed è determinato dal colore base della dentina, tessuto dentale subito al di sotto dello smalto.

La tinta in odontoiatria viene rilevata attraverso una scala colori che prevede 4 tinte:

  • Tinta A : rosso-marrone
  • Tinta B : arancione-marrone
  • Tinta C : verde-grigio
  • Tinta D : rosa-grigio

CROMA: è il livello di saturazione d’intensità della tinta , il fattore che più lo determina è l’età del dente, insieme allo spessore dello smalto.

Secondo la scala colore il croma si indica con un numero da 1 a 4 , es. A1 croma saturo , dente più bianco, mentre A4 croma intenso dente tendenzialmente giallo.

VALORE: è il grado di luminosità ,determinato dallo spessore dello smalto. Più un colore tende al bianco e maggiore sarà il valore.

Di tutti questi parametri il valore è quello che viene maggiormente modificato dallo sbiancamento dentale facendo risultare il dente più luminoso e brillante.

Il colore dei denti è una caratteristica ereditaria che nel tempo viene modificata da più fattori: età, fumo, livello di igiene orale, abitudini alimentari.

sbiancamento

I trattamenti prevedono l’applicazione di un gel a base di Perossido di Idrogeno o Perossido di Carbamide. L’ossigeno liberato dal gel, penetra nei prismi dello smalto , permettendo al dente di schiarirsi.

A seguito di questo trattamento possono verificarsi episodi di sensibiità dentinale; questi sono temporanei e si risolvono nel giro di pochi giorni dalla fine del trattamento.

Per contrastare questo fenomeno si possono evitare cibi troppo caldi o troppo freddi ed eccessivamente acidi ( es. aceto, limone, kiwi ecc…)

Per tutto il periodo di trattamento è consigliato evitare o almeno ridurre tutte le sostanze pigmentanti: Tè, caffè, bevande colorate es, vino rosso, caramelle colorate e liquirizia , fumo.

mascherine invisibili

PIANIFICARE UN TRATTAMENTO SU MISURA:

Trattamento professionale:

E’ eseguito interamente in studio dall’Odontoiatra o dall’Igienista Dentale.

Può essere effettuato con Perossido di Idrogeno al 38% o Perossido di Carbamide al 35 %.

L’impiego di fonti luminose come lampada al Led o Laser può ridurre il tempo di applicazione.

La seduta dura circa 1h, 1h e 30min ed è possibile ottenere risultati evidenti anche solo con un’unica seduta.

Trattamento domiciliare assistito:

Questo trattamento viene eseguito a casa dal paziente , previa una visita dall’Igienista dentale per una seduta di igiene orale, la presa delle impronte per le mascherine , all’interno delle quali il paziente metterà il gel fornito dallo studio.

Il prodotto utilizzato è Perossido di Carbamide al 16 o al 10%.

Il trattamento va eseguito 1h al giorno tutti i giorni per 15 gg dopo aver accuratamente lavato i denti. A metà trattamento il professionista controllerà i risultati e la correttezza delle applicazioni.

Trattamento combinato:

Questo sistema consiste nell’abbinare il trattamento professionale a quello domiciliare.

Grazie alla sinergia dei due trattamenti è possibile intensificare il risultato e mantenere nel tempo un sorriso brillante, luminoso.

Lo Sbiancamento Dentale è destinato a tutti i pazienti motivati che vogliono dare luce al proprio sorriso.

I requisiti per essere dei buoni candidati allo sbiancamento sono: una buona igiene orale e quindi tessuti molli in salute, assenza di processi cariosi che possono aumentare il rischio di sensibilità.

Il Paziente deve considerare che il gel agisce solo sui denti naturali e non sul materiale da otturazione e sui manufatti protesici. Eventuali otturazioni sui denti anteriori potrebbero essere da rivedere dopo il trattamento se troppo diversi dal colore ottenuto.

Il risultato finale dello sbiancamento è definitivo e duraturo, tuttavia nel tempo, circa 2 anni dal primo trattamento, la brillantezza del sorriso potrebbe essersi attenuata, in tal caso il paziente che vuole ridare luce al proprio sorriso potrà ripetere il trattamento domiciliare, previa la seduta di Igiene Orale.